Di che si tratta – What is it all about

c’erano una volta i blog, e bisognava trovare un titolo…

to drown a rose is a beautiful song by death in june; its refrain is unlikely to leave your mind once you’ve heard it. that’s probably why, when setting up this blog in 2004, I have borrowed it (I do hope that mr p. and the real rose wouldn’t mind, should they ever know). if you’re not familiar with it, you might want to look for their brown book album.

una volta scelto questo titolo sono cominciate a succedere delle cose. mi sono accorta che ogni post era un oggetto sommerso che volta a volta veniva a galla. mi è cominciato a piacere per la prima volta il colore rosa. l’idea di inventario come diligente catalogo di cose lette sentite viste, ma anche trovate o inventate, si complicava a causa di meccanismi subacquei ed interazioni weblogiche. mi sono ricordata che tendenzialmente ho paura dell’acqua. eccetera. del resto l’inconscio esiste ed è marrone, mi hanno detto, il che ci riporta al riferimento discografico.

I might even take up gardening, who knows.

i blog sono stati l’inizio della facilità di esprimersi in rete, con la possibilità di tenere insieme contenuti e chiacchiera. adesso per la chiacchiera ci sono i social network, ma di un posto per i contenuti ci sarà sempre (più) bisogno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...