ossigeno

di ivan vyrypaev (sito russo per chi può): visto all’elfo ieri, messo in scena da teatrino clandestino.
musica elettronica, esibizione di dischi in vinile (suonati veramente o no?), quantità superstite di russia nel testo: sufficiente; divertente e spietato e dolente quanto basta.
versione in inglese e nota del traduttore sulla rivista theater della duke university.

Annunci

2 thoughts on “ossigeno

  1. unochepassavaquipercazo gennaio 28, 2007 / 3:53 pm

    Ne ho sentito un paio di dialoghi alla radio, e la domanda: “reggere il fiume scomposto di parole, ma come?” E già mi iniziò a calar la palpebra…

    Mi piace

  2. rose gennaio 28, 2007 / 5:00 pm

    ma c’è la musica! fiume di parole sì, ma con gran ritmo.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...