1969

è l’anno di nascita di badly drawn boy, visto ieri sera affrontare la sua data italiana per il tour filospringsteeniano di born in the uk con una tale emotività che la gente invece di seccarsi è stata comprensiva.  si è proclamato pissed off perché la chitarra era fucked up, ha interrotto il concerto per andare a fumare e calmarsi, ha detto che eravamo un pubblico splendido, si è dimenticato thunder road prima del ritornello e l’ha piantata lì, se l’è presa perché uno dal suddetto pubblico gli ha gridato get a grip, ha detto che eravamo un pubblico splendido, ci ha raccontato che era distratto perché col tour si perde il compleanno della figlioletta…
per me è il berretto, è impossibile stare sotto i riflettori con un berretto di lana, sfido chiunque a non innervosirsi.
comunque in coda a the shining ha fatto un breve medley con the first picture of you dei lotus eaters, il che per me è valso la serata (astenersi facili commenti malevoli).  quasi quasi gli compravo la tea towel – mai visto un tale articolo come gadget da concerto. (certo è la band meno glamour mai vista nella storia, e se ne sono viste.)

1969, però, è anche il bellissimo disco di julie driscoll ristampato quest’anno, trovato e sentito oggi.

Annunci

5 thoughts on “1969

  1. LF dicembre 6, 2006 / 9:51 am

    Peccato, perché Badly Drawn Boy ha almeno un paio di dischi ottimi all’attivo (il primo e la colonna sonora di ‘About a boy’). A un certo punto, molto presto, deve aver perso la testa: il tuo resoconto sembra la descrizione precisa (compresi moccoli e sbrodolata sui figli) di un suo concerto che vidi nel 2002, e ciò non gli fa onore.

    Mi piace

  2. makowski dicembre 6, 2006 / 10:34 pm

    yes, this is (“Streetnoise” – julie driscoll & brian auger) great LP – now i have on cd only – and important for us, here in eastern europe; with this “czechoslovakia” song…

    Mi piace

  3. rose dicembre 7, 2006 / 12:46 pm

    LF, hai ragione, meglio sentirlo su disco. è un grande autore di canzoni, anche se ultimamente un po’ sdolcinato.
    I replaced the Driscoll link, now it’s pointing the right way! I’m very much into her first solo album now, but Streetnoise is great too. makowski, you’ve got some cool pics of Julie on your blog!

    Mi piace

  4. ivan dicembre 7, 2006 / 3:53 pm

    sì vero 1969 l’hanno ristampato quest’anno, neglio perchè la prima edizione della one way se non ricordo male scricchiolava un po’…dei lotus eaters mi è piaciuto molto il comeback silent space del 2001…ho avuto un tot di amici al concerto di bdb ma nessuno mi ha parlato del medley, vatti a fidare degli amici…tornando a bdb per me sono ok il primo e la ost, come sottilineato poco sopra…

    Mi piace

  5. rose dicembre 7, 2006 / 11:54 pm

    oddio, il comeback dei lotus eaters! parto subito alla ricerca!!
    (1969, a detta di de pascale che ci capisce, è rimasterizzato benissimo, e il mio orecchio profano non può che essere d’accordo.)

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...