pasta improvvisata

perché nel cespo di catalogna non c’erano abbastanza puntarelle da mangiarle da sole.
mettere su l’acqua per la pasta (direi corta). far soffriggere in poco olio uno spicchio d’aglio, peperoncino, un paio di acciughe (se siete vegetariani, peggio per voi). buttarci un po’ di catalogna – foglie e germogli – tagliata a pezzetti piccoli.  aggiungere poche olive (le mie erano: taggiasche sott’olio) e qualche cappero. coprire fino a cottura della catalogna. cotta la pasta al dente, farla saltare in padella con la verdura. veramente non pensavo venisse così buona.
ps
usare il resto delle foglie per fare un erbazzone e battezzarlo «omaggio alla catalogna».

Annunci

6 thoughts on “pasta improvvisata

  1. Zio febbraio 8, 2006 / 9:53 pm

    peggio per voi???? da te non me l’aspettavo, rose 😉
    la pasta pare ottima

    Mi piace

  2. rose febbraio 9, 2006 / 12:29 pm

    di solito sono più corretta e diplomatica, ma davanti alle acciughe perdo il controllo! ovviamente intendevo che le acciughe si possono omettere, come dalla pasta coi broccoli, ma è proprio un gran peccato.

    Mi piace

  3. Cuore di Vetro febbraio 9, 2006 / 3:43 pm

    Il tuo unire passione culinaria e politica mi fa riconsiderare positivamente le grandi abbuffate. Se potessi dire:”Questa salsiccia e fagioli è per la libertà!”

    Mi piace

  4. rose febbraio 9, 2006 / 6:05 pm

    devo dire per onestà che la battuta non è mia, ma di un amico (di buone letture e ottima forchetta).

    Mi piace

  5. tuscia febbraio 9, 2006 / 7:07 pm

    Ah, donna, quanta sei! M’inorgoglisce trovare tanti rivoli di intelligenza in un blog femmina. Mi si gonfia il petto come fosse una vela, in quanto appartenente al tuo stesso genere. Perchè di donne così piene di contenuti ho come l’impressione che il mondo scarseggi. Leggerti invece è una conferma: che la gente è varia, e che la vita è bella. Quasi una dichiarazione d’amore, ma non lo è. E’ stima, pura e semplice.
    Non rispondermi, per non sbilanciarti useresti quel tuo distacco elegante e misurato (esatto)che sarebbe imbarazzante per tutte e due. Ma è così che ci piaci a noi guests: algida. E piena di fascino.
    E a proposito di cucina mi hai fatto venire voglia di tornare a leggermi le Ricette Immorali di Montalbàn…
    Grazie!

    Mi piace

  6. rose febbraio 9, 2006 / 10:21 pm

    non rispondo, ma perlomeno ringrazio!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...