rose in viaggio

sulla globalizzazione delle rose c’è un articolo su internazionale di questa settimana – proprio non avevo idea che la maggior parte delle rose del mercato dei fiori europeo venisse dall’ecuador o dal kenya: pare che ogni jumbo che parte da quito e nairobi per l’europa o il nordamerica porti rose nella stiva. (online c’è l’originale, per chi legge il tedesco.)

Annunci

One thought on “rose in viaggio

  1. garnant settembre 1, 2005 / 9:32 am

    Già, e dal Sud America verso gli Stati Uniti, con le immaginabili conseguenze sulla mano d’opera locale. In Maria Full of Grace la storia inizia proprio in una “fabbrica” di rose.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...