bibi (una bimba del nord)

Bibi3di karin michaëlis è uno dei pochi libri danesi che ho letto, sicuramente il primo – ora in effetti non me ne vengono in mente altri, a parte smilla –, sul quale tendono a fondarsi tutt’ora certe mie idee sulla danimarca, a dispetto di solide suggestioni posteriori (che so, dreyer, il regno di lars von trier).
da piccola avevo in casa questo volume vallardi 1958 – con otto tavole a colori ed oltre cento disegni «di edvig collin e bibi»; la prima edizione sembra essere del 1931, la versione – dal tedesco – è di emilia villoresi.

un po’ di anni fa ho trovato su una bancarella altri 4 volumi (che non ho letto) delle avventure di bibi, appartenenti alla prima edizione:
bibi e il suo grande viaggio, 1932,
bibi ha un amico, 1932,
bibi e le congiurate, 1935 (III ristampa), appartenuto alla biblioteca dell’istituto tecnico commerciale «nicola moreschi» di milano,
bibi si fa contadina, 1942. questo non è telato come i precedenti e ha conservato la sovracoperta sul cui retro spicca la pubblicità della collana di libri «giovinezza italica». poiché è il sesto volume, me ne manca uno, presumibilmente anteriore a bibi si fa contadina. non so se fosse stato tradotto anche l’ultimo (ho scoperto oggi che sono sette).

Annunci

12 thoughts on “bibi (una bimba del nord)

  1. FF febbraio 16, 2005 / 5:24 pm

    Sei sempre strabiliante 🙂
    Ho guardato un po’ in giro con Google – credo che l’originale sia proprio danese. Bianca Pitzorno dice che è stata segnata da Bibi:
    http://www.cafeletterario.it/145/cafecons.htm
    A Venezia (qui vicino :-))vendono tutta una serie:
    Titolo: Bibi – 6 volumi
    Categoria: NARRATIVA PER RAGAZZI
    Autore: Karin Michaelis
    Editore: Vallardi Anno:
    Città: Venezia
    Note: non edizione originale ma tascabili recenti
    qui: http://www.comprovendolibri.it/default.asp?t=1035&p=trovalibri&bloccocorrente=1&pagina=1&orderby=id

    Mi piace

  2. rose febbraio 16, 2005 / 6:05 pm

    grazie FF! (io di rado mi arrischio sui siti di libri vecchi, per paura di combinare guai…)
    così ho scoperto che mi manca bibi di sorpresa in sorpresa, nientemeno.

    Mi piace

  3. Katherine febbraio 16, 2005 / 10:36 pm

    What lovely illustrations, they give me that cosy feeling that I remember from being tucked up in bed and having stories read to me as a child.
    I just looked up what bimba meant. It made me look twice because in the UK a bimbo is a degoratory term used to describe stupid women (generally those with blonde hair, blue eyes and big breasts, I have all 3 but hope I’m not a bimbo!).

    Mi piace

  4. rose febbraio 17, 2005 / 12:49 pm

    I’m sure you’re not!
    I’d like to look up where the English meaning comes from… well, of course «bimba» and «bambina» can be used ironically for a young woman–by which one might imply something like «your body may be curvaceous, but your brain is still small»… I had never really thought about it. (by the way, «bimbo» would be a boy in Italian, but I suppose the English pronounce doesn’t stress the difference)

    Mi piace

  5. FF febbraio 17, 2005 / 1:16 pm

    E due: scusa, Rose, è che io vado pazza per l’etimologia!
    qui:http://www.etymonline.com/index.php?l=b&p=9
    bimbo
    1919, “fellow, chap,” from It. variant of bambino “baby,” first in Italian-accented theater dialogue. Originally especially “stupid, inconsequential man, contemptible person;” by 1920 the sense of “floozie” had developed (popularized by “Variety” staffer Jack Conway, d.1928). Resurrection during 1980s U.S. sex scandals led to derivatives including dim. bimbette (1990) and male form himbo (1988).

    Mi piace

  6. rose febbraio 17, 2005 / 3:56 pm

    etymonline! che link!!
    so, it seems an 80s word, in the current sense.

    Mi piace

  7. Garnant febbraio 17, 2005 / 9:34 pm

    Testimonio che ho sentito un paio di volte usare bimbo in questo senso. Una volta qualcuno mi ha anche parlato di un modello di auto in irlanda che si chiamava bambino.

    Mi piace

  8. rose febbraio 18, 2005 / 12:36 am

    tutti i miei post sui libri per bambini avranno un doppio senso d’ora in poi.

    Mi piace

  9. Katherine febbraio 20, 2005 / 1:25 pm

    People tried to introduce ‘himbo’ for men, but it never really took off…

    Mi piace

  10. FF febbraio 20, 2005 / 5:04 pm

    Katherine, why “himbo”? Coming from? Did _women_ try to? 🙂

    Mi piace

  11. rose febbraio 20, 2005 / 9:26 pm

    FF: probably himbo like… him.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...